+390424583100 info@imilani.it

Team building, fare squadra, l’unione fa la forza, tutti per uno e uno per tutti… concetti triti e ritriti, sempre buoni per fare un ottimo “minestrone” di parole e frasi fatte, ma nella realtà? Quante sono le aziende che realmente “respirano all’unisono” con i dipendenti come un gruppo di personalità e non solo di persone? Quando lo sport diventa un veicolo di crescita anche dal punto di vista del lavoro?

Lo sport è una metafora perfetta di quello che dovrebbe essere lo spirito aziendale ma il vero passo da fare, tutti insieme, è proprio quello di trasformare questa metafora in un gesto concreto, in un atteggiamento reale. Si tratta, usando un’espressione legata alla dimensione sportiva, di “fare allenamento”: iMilani, in questo, può dirsi già pronto non solo per scendere in campo ma anche per vincere!

E allora usiamola anche noi una citazione famosa per introdurre e spiegare cos’è lo sport per iMilani…

“Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati”. Eccola qui, la frase celebre di Micheal Jordan che sintetizza bene ciò in cui iMilani crede e ciò che da anni sviluppa in simbiosi con l’attività aziendale a cominciare dal torneo Win:Win.

Win:Win, il torneo interaziendale e il summer camp

L’anno era il 2007 e tra i reparti dell’azienda della famiglia Milani nacque la volontà di creare un torneo di calcio interno. Nel 2013 la svolta: fa il suo debutto il primo torneo interaziendale, che dal 2015 prende il nome di “Win:Win chi fa del bene vince sempre”, organizzato dalle aziende del territorio tra cui iMilani. L’iniziativa vuole creare aggregazione, senza togliere lo spirito di competitività che una partita può instillare nell’animo dei giocatori e dei tifosi. Negli anni il torneo si è allargato sempre di più: da 6 si passa a 18 aziende partecipanti; alle squadre di calcio si sono aggiunte anche quelle di beach volley e di basket.

«Abbiamo iniziato questo cammino nel 2013 – racconta Roberto Milani, presidente di Win:Win – ma ad un certo punto, mossi dalla volontà di aggregazione, abbiamo proposto a Mevis di prendere parte al progetto e così, nel giro di poco tempo, le aziende coinvolte sono diventate quasi venti. Quello che c’è sempre stato, fin dalle prime sfide, è lo spirito benefico. L’idea di fare sport, di creare ponti fra aziende e dipendenti, di darsi una mano a vicenda è figlia di una precisa volontà: aiutare concretamente il nostro territorio e chi ne ha davvero bisogno. Fare del bene è diventato presto contagioso, perché adesso il Win:Win abbraccia un intero mondo di famiglie, imprenditori, lavoratori e volontari che superano le 6000 persone e con il Win:Win camp l’impegno coinvolge praticamente tutto l’anno i più piccoli e gli educatori che chiamiamo a seguire da vicino la crescita delle future generazioni».

iMilani_sport_winwin

Calcio Rosà

iMilani, tornando al concetto di gioco di squadra, è anche main sponsor del Calcio Rosà di cui Roberto Milani è anche presidente. La società calcistica giallonera è un fiore all’occhiello per il suo Settore Giovanile che, nonostante i due anni difficili post emergenza Covid, ha saputo innovarsi e sviluppare progetti importanti sia nel sociale che nell’ambito della formazione, creando anche un team tutto rosa di piccole calciatrici. Dall’anno scorso sono partite iniziative benefiche, collaborazioni con psicologi, università e professionisti dell’infanzia e dello sport oltre che una partnership prestigiosa con il Calcio Monza.

iMilani-calcio_rosa

Team Veneto

E poi un tuffo, nel vero senso della parola, con il Team Veneto i cui nuotatori, uniti sotto la stessa cuffia, si allenano e gareggiano con il sogno di poter essere le nuove bandiere del nuoto italiano, in una tradizione d’eccellenza che vede Rosà ed il territorio veneto palcoscenico ideale per un progetto destinato a crescere ancora. iMilani ne fa parte, in maniera attiva e propositiva, a supporto di una squadra che vanta oltre 100 atleti tesserati, un vivaio delle categorie esordienti di 300 bambini e più di 10000 tesserati in tutti i corsi delle scuole nuoto.

iMilani-team-veneto

Alessia Zecchini, la testimonial

Dulcis in fundo, anzi in profundus, arriva lei… Alessia Zecchini. La nostra testimonial è la Regina degli Abissi, che ci aiuta a recuperare quei valori profondi di cui l’azienda iMilani ha costruito la propria filosofia aziendale. Famosa in tutto il mondo, la sua tenacia le ha permesso di vincere Medaglie d’Oro in ogni dove. Alessia Zecchini, 29 anni da Roma, è un’apneista italiana, pluriprimatista mondiale, campionessa europea e campionessa del mondo. Con i suoi “-113” si è meritato il titolo di “donna più profonda del mondo” oltre ad essere, fin dal 2019, la prima donna ad aver toccato i “-100” solo con l’utilizzo delle braccia a Curacao durante la “Nirvana Oceanquest”.

iMilani-Alessia-Zecchini

E così fra apnea, nuoto, calcio, beach volley, basket e sport per ragazzi con disabilità iMilani si allena da anni… non per le Olimpiadi né per i Mondiali ma semplicemente per farsi trovare sempre pronta a correre per ciò che si fa e che si pensa e soprattutto per continuare a fare gioco di squadra con il territorio, in profondità.